Come caricare il tuo podcast su Spotify

spotify

Hai creato la tua prima puntata e trovato l’hosting giusto per te (se non hai ancora un hosting, o non sai cosa sia e perché ti serve, leggi l’articolo che ti spiega tutto!). Bene! Ora sei pronto per fare un altro grande passo: pubblicare il tuo podcast su Spotify. Se sei a questo punto, la tua strategia per la conquista del mondo è quasi completa.

Perché il tuo podcast deve essere ovunque?

A differenza dei video che si trovano principalmente su Youtube (e poche altre piattaforme), i podcast sono ovunque! So che può sembrare strano e poco sensato, ma è cosi. I podcast non hanno un’unica piattaforma, ma si trovano su tantissime piattaforme diverse e possono essere ascoltati tramite svariate app.
E’ per questo che è fondamentale che il tuo show si trovi su quante più piattaforme possibile… o almeno sulle principali!

Non aver paura di frammentare gli ascolti o le tue statistiche: se hai scelto un buon hosting tutti gli ascolti provenienti dalle varie app e piattaforme verranno raccolti in un unico punto e tu potrai scoprire le abitudini di ascolto dei tuoi fans.

Non hai idea di come stia andando il tuo podcast? Bene, benino, boh? Confrontati con altri podcaster come te! Entra nella Facebook Community di Podcasters piú attiva d’Italia!

L’entrata dei podcast su Spotify e la copertura di mercato

Fino agli ultimi mesi del 2018, come suggerisce questo studio di Anchor, la piattaforma leader per l’ascolto di podcast era Apple Podcast che raccoglieva i sui contenuti da catalogo iTunes.

A proposito, ricordati di inserire il tuo podcast anche su Itunes ed Apple Podcast!

Fino ad allora il 52% degli ascoltatori di podcast utilizzava Apple Podcast (o iTunes da pc). Le altre piattaforme se la giocavano con percentuali davvero minori.

Nel 2019 Spotify ha dichiarato che la propria strategia non riguarderá solo la musica ma tutto l’audio in generale.

La società svedese è convinta inoltre che oltre il 20% di ciò che viene trasmesso in streaming sulla sua piattaforma finirà per essere non-musica, pertanto è intenzionata ad investire per aumentare e allargare il suo catalogo di prodotti originali.

Queste dichiarazioni sono state rilasciate in occasione dell’acquisto di Gimlet Media (una media company americana che crea podcast di successo) e Anchor (la piattaforma di hosting di cui abbiamo parlato anche qui) per una cifra complessiva di oltre 300M di dollari!

Le previsioni sono molto rosee per Spotify: si stima che entro fine 2019 i suoi numeri potranno equivalere quelli di Apple Podcast e diventare presto il nuovo colosso per la fruizione di contenuti audio!

Per questo è il momento giusto per caricare il tuo podcast su Spotify!!!

Come inserire il tuo podcast su Spotify: 2 metodi

Metodo 1: inserimento tramite il tuo hosting

Se hai seguito i nostri consigli, avrai sicuramente trovato l’hosting giusto per te.

Nella maggior parte dei casi è l’hosting stesso che si occupa della distribuzione del tuo podcast sulle principali piattaforme tra cui anche Spotify.

Se hai un piano PRO di Spreaker, il tuo podcast è già su Spotify, oppure in attesa di approvazione (se hai caricato la tua prima puntata da poco, dovrai attendere qualche giorno, fino ad un massimo di un paio di settimane perché venga accettato da Spotify).

Se non hai un piano PRO di Spreaker puoi usufruirne gratuitamente per un mese inserendo questo codice sconto.

Se invece hai deciso di optare per altri hosting, non è detto che questi garantiscano la distribuzione in automatico anche su Spotify ed è per questo che ti consigliamo di passare al Metodo 2: l’inserimento autonomo del tuo feed RSS.

Metodo 2: inserimento autonomo del tuo feed RSS

Se hai deciso di caricare manualmente il tuo podcast su Spotify, l’unica cosa che ti serve conoscere è il tuo feed RSS. Segui questi semplici passaggi ed il gioco è fatto!

  1. Vai all’indirizzo: https://podcasters.spotify.com/
  2. Clicca “Log In” in alto a destra
  3. Entra con il tuo account Spotify (se non ne hai uno questo è il momento di crearti un account free)
  4. Clicca su “Submit Your podcast”
  5. Inserisci il tuo feed RSS
  6. Inserisci le informazioni richieste
  7. Premi INVIO per mandare il tuo podcast in revisione!
  8. Attendi qualche giorno (anche una settimana) e controlla periodicamente se il tuo podcast ha superato la revisione ed è stato inserito nel catalogo Spotify!

A questo punto, ogni volta che caricherai sul tuo hosting una nuova puntata, questa si troverà automaticamente anche su Spotify!

PS: ogni show ha un feed RSS dedicato, quindi se decidi di creare uno show diverso, dovrai rifare la procedura di inserimento su Spotify anche per il nuovo show.

Hey, hai giá inserito il tuo podcast su iTunes ed Apple Podcast?? C’é un motivo molto importante per essere su iTunes: scopri quale leggendo questo articolo!

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email
2018-FestivalPodcasting-0334-(2)

La community di Podcasters più grande d'Italia

In Podcast community Italia, troverai podcasters, produttori, tecnici, speaker, ma soprattutto appassionati della voce come strumento e opportunità di relazione. Nel gruppo, tutti insieme, ci aiutiamo nella realizzazione dei nostri podcast condividendo consigli, dubbi ed idee. Siamo nati nel 2018 dopo il primo festival del podcasting, con il desiderio di riportare online lo stesso spirito di collaborazione vissuto dal vivo. In breve tempo siamo diventati la community più grande ed attiva d’Italia e tutto questo grazie a persone come te, appassionati e curiosi che credono nel podcast e nelle sue opportunità. La community ti aspetta!

Lascia un commento

Leggi anche